fbpx
Top

7 weekend insoliti in Italia per prolungare l’estate

Weekend
Weekend

Ecco 7 weekend insoliti in Italia per prolungare l’estate.

Tornati dalle ferie avete ancora voglia di stare all’aria aperta e sfruttare le belle giornate per fare qualcosa di particolare? Qui trovate i nostri suggerimenti per trascorrere qualche giorno lontano dalla routine, immersi nella natura e in luoghi dove unire attività sportive, esperienze particolari e visite culturali.

1) San Fruttuoso di Camogli (Genova, Liguria)

Percorrendo da Portofino il Sentiero delle Batterie, che attraversa un complesso di bunker a picco sul mare edificato per difendere la linea costiera nel Parco regionale del Monte di Portofino, si raggiunge la baia dove sorge l’Abbazia di San Fruttuoso di Camogli. Nelle acque di questo luogo mistico giace il Cristo degli Abissi, statua eretta a memoria di chi ha dedicato la propria vita al mare. Si può ammirare facendo immersione.

Da San Fruttuoso raggiungete poi in barca Camogli, un ex villaggio di pescatori dove potrete assaggiare le specialità tipiche di queste parti per poi fare acquisti nei negozi etnici lungo la passeggiata. La sera aperitivo in riva al mare o nei locali che affacciano sul porticciolo.

Cristo degli Abissi Camogli

Cristo degli Abissi

2) Lago di Resia (Bolzano, Trentino – Alto Adige)

Scenario suggestivo e vento costante determinano il luogo ideale per fare kitesurf (ma anche snowkiting durante l’inverno). Stiamo parlando del Lago di Resia, un lago artificiale caratterizzato dalla presenza di un campanile romanico del XVI secolo che emerge dall’acqua, unica traccia visibile del borgo sommerso di Curon, distrutto e ricostruito più a monte.

In inverno il campanile si può raggiungere a piedi attraversando il lago ghiacciato. Chi vuole provare?

Lago di Resia

Lago di Resia

3) Valle del Chiese (Trento, Trentino – Alto Adige)

Un luogo ancora intatto, lontano dal turismo di massa, dove fare trekking contornati da boschi, malghe e prati.
Ma non solo: antichi borghi da scoprire lungo tutta la valle, tra cui Brione e Bondone. A Brione visitate la chiesa di San Bartolomeo, i fienili caratteristici e i masi di Valle Aperta e Malmarone. A Bondone ammirate i murales disegnati sulle facciate delle case.
Borgo medievale

Borgo medievale

4) Oltrepò Pavese (Pavia, Lombardia)

L’Oltrepò è famoso per i suoi vini. Numerose cantine saranno pronte ad accogliervi con calici e taglieri. Ma prima…potete trascorrere le vostre giornate visitando borghi e passeggiando per le colline, magari in compagnia del vostro cane.

E, a proposito di cani, in zona troverete anche un centro di addestramento cinofilo con agriturismo annesso dove potrete fare base per i vostri itinerari.

Vigneto

Vigneto

5) Ferrovia Vigezzina (Piemonte)

Una ferrovia storica che collega Domodossola a Locarno (Svizzera) passando per ponti a strapiombo, gallerie, boschi, cascate… Il suo tracciato di montagna ha pendenze che raggiungono il 60%.

Il panorama spettacolare che si gode dal finestrino vale da solo il viaggio, ma vi suggeriamo di scendere più volte (è possibile fare più soste e dividere il percorso in tappe) per scoprire i paesini della Valle Vigezzo, o “Valle dei pittori” e alcuni scorci sul Lago Maggiore.

Ferrovia Vigezzina

Ferrovia Vigezzina

6) Capalbio (Grosseto, Toscana)

Dopo un’intensa mattinata al mare a fare snorkeling, o a camminare nell’acqua sull’antica via Aurelia, non perdetevi Il Giardino dei Tarocchi. Ispirato alle opere di Gaudì (avete presente Park Güell a Barcellona?) è disseminato di sculture che raffigurano i 22 Arcani Maggiori dei Tarocchi.

Giardino dei Tarocchi

Giardino dei Tarocchi

7) Viterbo (Lazio)

Interessante anche l’immersione nel lago, il cui fondale ricorda a tratti un paesaggio lunare, in altri quello desertico, incontrando a volte ruderi antichi sommersi.Sul Lago di Bolsena si possono praticare diversi sport ed escursioni, in barca a vela, a cavallo, in canoa, in mountainbike (c’è un bellissimo itinerario archeologico da fare in bici – archeobike – di circa 50 Km in totale, per il 70% su sterrato, sui sentieri del “percorso dei briganti”).

Vicino al Lago di Bolsena c’è Narni (sì sì, Narnia prende ispirazione da qui), un borgo dove fare un itinerario underground per scoprire tesori archeologici come chiese sotterranee affrescate, cisterne romane e l’acquedotto, fino ad arrivare in una grande sala usata secoli fa come luogo di tortura del Tribunale dell’Inquisizione. Il tour si conclude nel Lacus, una cisterna medievale, dove ci si potrà avventurare in un percorso di ponti tibetani, andare su una teleferica e arrampicarsi su una parete artificiale.

Narni

Narni

Leggi anche il post “Come mantenere i benefici delle vacanze”.

Se vi abbiamo incuriosito, non esitate a contattarci per aiutarvi ad organizzare il vostro viaggio personalizzato in linea con i vostri interessi, con la vostra preparazione e la vostra voglia di adrenalina.

Preparatevi a vivere la VOSTRA personale avventura nel mondo!

Basta un click qui per fissare una telefonata gratuita con i nostri Travel Designer.

 

Buon divertimento!

post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pop up Natale