fbpx
Top

Bahamas

In questa guida turistica delle Bahamas scoprirai una meta fantastica per le immersioni subacquee, esperienze uniche e una natura meravigliosa.

Le Bahamas sono un arcipelago di 700 isolette di cui 16 principali, nell’Oceano Atlantico.

Sport e avventure

Le Bahamas sono meta indiscussa per le immersioni, un vero paradiso subacqueo.

Ma anche la natura in superficie non ti deluderà.

Qui ti presentiamo le attività sportive che secondo noi sono assolutamente da provare alle Bahamas.

Nella pagina Sport trovi le schede tecniche delle attività sportive.

Lasciati ispirare e poi contattaci per disegnare il tuo itinerario personalizzato. Ti prepareremo un programma di viaggio in loco che rispecchi i tuoi desideri e la tua preparazione fisica.

Immersioni: le Bahams vantano la terza barriera corallina più grande del mondo, innumerevoli doline marine, rigogliose barriere coralline e relitti che offrono emozioni fuori dal comune tanto ai subacquei esperti quanto a quelli alle prime armi.

L’acqua regala una visibilità fino a 60 metri di profondità e acque dalla temperatura perfetta per la maggior parte dell’anno.

E le immersioni possono essere molto varie:

Immersioni con gli squali: squali tigre a Tiger Beach-Freeport; squali setosi a Shark Buoy-Nassau; squali martello a Bimini.

Le barriere coralline delle Bahamas sono tra le più vive e impressionanti, come quella di Andros, la terza più grande al mondo. I migliori siti di immersione per la barriera corallina alle Bahamas sono il Victory Reef a Bimini, Devil’s Backbone ad Eleuthera, Amberjack Reef a The Exumas, Vicky’s Reef a San Salvador.

Immersioni nelle fosse: i subacquei più esperti apprezzeranno la Lingua dell’Oceano, un canyon di 18.000 mt tra Andros e Nassau, e i banchi spettacolari che circondano alcune delle isole più remote. Consigliamo Andros Wall ad Andros, Conception Island Wall a Long Island, Bimini Wall a Bimini, Hole in the Wall a San Salvador.

Immersioni nei Blue Hole, i Buchi Blu: le Bahamas sono uniche per quantità e varietà di blue hole o buchi blu, per non parlare della seconda dolina marina più profonda del mondo, il Dean’s Blue Hole. I migliori Blue Hole delle Bahamas: Dean’s Blue Hole a San Salvador, The Crates ad Andros, The Lost Blue a Nassau.

Immersioni nelle grotte: le Bahams offrono vaste reti di grotte sotterranee, caverne e tunnel, come Pelican Cays & Sea Park e Coral Caverns a The Abacos o Ben’s Cave a Freeport.

Immersioni nei relitti: le Bahamas offrono relitti naturali e artificiali per subacquei di tutti i livelli. Ad esempio HMS Conqueros a Rum Cay, James Bond Wrecks a Nassau, Comberbach a Long Island, S.S. Sapona a Bimini.

 

Speleologia: grazie alle fondamenta calcaree del Paese e degli elementi che l’hanno modellato, le Bahamas sono costellate di grotte anche in superficie. In alcune si possono ammirare gli antichi petroglifi del popolo Lukayan-Arawak.

 

Escursionismo: ti consigliamo di percorrere uno o più dei numerosi sentieri escursionistici nel Parco Nazionale Blue Holes di Andros, ma le Bahamas hanno tantissimi parchi naturali.

 

Kayak: il kayak è uno dei modi migliori per esplorare le baie nascoste delle Bahamas, le barriere coralline colorate e le tranquille insenature di mangrovie. Vai da solo o fai una visita guidata.

 

Oltre a queste attività sportive si possono fare anche tantissimi sport acquatici come kite boarding, paddle boarding (SUP), parasailing, surf, moto d’acqua, kitesurf, …

Squalo Tigre

Esperienze

Ecco alcune delle esperienze uniche ed emozionanti che potresti vivere in questa destinazione:

Partecipare al programma People-to-People, in cui gli abitanti del posto ti faranno da guida per un’esperienza davvero immersiva.

Alcuni volontari del posto aprono i loro cuori e le loro case per farti gustare la frittura di pesce più saporita di Arawak Cay a Nassau, raggiungere le spiagge più appartate di Long Island e scoprire gli angoli più fotogenici del Parco Nazionale Lucayan a Freeport. Puoi indicarci le tue preferenze (cucina, cultura, natura) e i tuoi interessi, e troveremo l’Ambassador bahamense perfetto per raccontarti tutto sulla cultira e le usanze locali.

 

Assaggiare gli ananas di Lady Di: questa simpatica signora coltiva ananas ad Eleuthera dal 1974. Il terreno argilloso di Eleuthera rende l’ananas speciale e la compagnia di Lady Di che te lo prepara e lo taglia davanti ai tuoi occhi rende questo assaggio ancora più unico.

 

Visitare la Graycliff Cigar Company: l’azienda ha iniziato la produzione nel gennaio 1997, con un solo rullo. Ora si è espansa in una premiata boutique Cigar Company con 16 rulli principali, uno per ogni formato. Qui si producono i marchi di sigari Graycliff, G2, Bahiba, Cabinet Selection di Graycliff e il nuovo B-Cuz di Graycliff. Qui potrai vedere i torcedores al lavoro e prendere una lezione di Cigar Rolling con esperti artigiani.

 

Navigare i mari dei Pirati dei Caraibi: naviga lungo la costa caraibica in compagnia di guide esperte alla scoperta di una delle location del film “Pirati dei Caraibi”. Potrai avere la fortuna di avvistare specie di rare iguane di roccia e trascorrerai un po’ di tempo esplorando l’isola.

 

Nuotare con i maiali a Pig Beach: come siano arrivati i maiali a Pig Beach nessuno lo sa con certezza. Big Major Cay è disabitata e i maiali non sono originari dell’isola. Alcuni dicono che furono lasciati qui da un gruppo di marinai che avevano intenzione di tornare e di cucinarli. Altri dicono che i maiali siano venuti a nuoto dopo un naufragio avvenuto nelle vicinanze. Da qualunque parte siano arrivati, questi circa 20 maiali e maialini si godono la vita e fanno il bagno insieme a bahamensi e turisti in queste acque cristalline.

 

Ascoltare il ritmo di una gioiosa festa tipica delle Bahamas: per organizzare il Junkanoo servono mesi di preparazione, tra la realizzazione dei costumi e le prove fino a tarda sera, ma poi il tutto culmina in una notte di musica, danza e un po’ di sana competizione.

Iguana

Cosa mangiare

Ogni isola delle Bahamas ha il suo Fish Fry, un luogo di ritrovo gastronomico tipico delle Bahamas. Solitamente è costituito da un gruppo di chioschi di cibo di strada che offrono vere esperienze culinarie bahamiane.

Forse il più grande e stravagante Fish Fry delle Bahamas si trova in Arawak Cay, a Nassau. È un’unica lunga striscia che inizia con i tradizionali ristoranti a sedere e finisce in spiaggia, dove i chioschi di barbecue offrono un’atmosfera del tutto diversa.

Lungo la Fish Fry si può gustare pesce fritto cucinato in ogni modo.

 

Se vuoi gustare un piatto della tradizione rivisitato prova l’insalata tropicale di strombo. Oltre agli ingredienti tipici – strombo fresco, cipolla, pomodori, peperoni verdi e succo d’arancia – contiene anche pezzetti di mango e ananas.

 

Nel tardo pomeriggio fino a sera, sul lato est della strip, sarai avvolto dall’odore del pollo grigliato o del mais dolce che sfrigolano sugli spiedi, i commercianti vendono sigari, preparano bevande e cuociono sul barbecue praticamente ogni cosa.

 

Se invece vuoi assaggiare tutti modi in cui viene cucinato il conch, addentrati tra le banchine dei pescatori tra Nassau e Paradise Island, in un vivace mercato di frutta e le baracche dai colori sgargianti di Potter’s Cay.

Isole

Quando andare

Qual è il periodo migliore per visitare le Bahamas?

 

Il clima alle Bahamas è di tipo tropicale. È caldo tutto l’anno con minime invernali che restano su una media di 21 °C (70 °F) e massime estive tra 26 e 32 °C (80-90 °F).

 

Non esiste una vera e propria stagione delle piogge, ma avvengono brevi e intensi temporali, soprattutto tra maggio e giugno e principalmente nelle isole settentrionali e meridionali.

Cosa mettere in valigia

Naturalmente cosa mettere in valigia per un viaggio alle Bahamas dipende da quali attività farai e, soprattutto, dal periodo in cui andrai.

Di seguito ti diamo solo qualche indicazione su cosa non deve assolutamente mancare.

Consigliamo in generale un abbigliamento pratico, sportivo e informale.

In questo Paese di clima temperato l’abbigliamento principale è leggero, estivo.

Portati un giubbino per la sera, un impermeabile e/o un ombrello.

Informazioni pratiche

Continente: America del Nord

Capitale: Nassau

Lingua: la lingua ufficiale è l’inglese. È parlato anche il Creolo Bahamense.

Moneta: BSD – B$ – Dollaro delle Bahamas

Corrente e prese:

Elettricità: La corrente elettrica delle isole è di 120 Volts 60 Hz.

Prese elettriche: Le prese elettriche sono di tipo A e B.

Presa tipo A  Presa tipo B

Per informazioni aggiornate e dettagliate visitare www.viaggiaresicuri.it

Ti piace questa destinazione?

CONTATTACI PER DISEGNARE IL TUO VIAGGIO AVVENTURA E SPORTIVO PERSONALIZZATO

Lasciati ispirare da un esempio di viaggio su misura

oppure

unisciti ad un viaggio di gruppo organizzato da uno dei nostri Tour Operator Partner

Esempio tour Bahamas

4