fbpx
Top

Finlandia

In questa guida della Finlandia troverai tantissimi motivi per visitarla.

La Finlandia è una terra ancora incontaminata, in cui il turismo si sta sviluppando dalle città alle aree naturali.

È l’ideale sia per stare lontano dalla vita frenetica, sia per un viaggio ad alto contenuto adrenalinico, grazie alla possibilità di praticare sport come motoslitta e sleddog.

Sport e avventure

Ecco quali sono le attività sportive e le avventure che ti consigliamo di provare in questa destinazione.

Per maggiori dettagli sugli sport clicca qui.

  • Trekking o escursioni in mountain bike nella natura incontaminata
  • Kayak ed escursioni in barca a remi sui numerosi laghi
  • Sci, fondo e snowboard
  • Safari in slitta trainata da cani o renne, un’esperienza indimenticabile
  • Safari in motoslitta, consigliato per chi ama l’adrenalina e la velocità
  • Immersione per scoprire gli itinerari subacquei dell’arcipelago delle Åland

Esperienze

Dormire in un rifugio, passare una giornata insieme alle persone del posto, immergersi in luoghi sconosciuti, ecco alcune delle esperienze particolari che potreste vivere in questa destinazione.

  • Bushcamp immerso nella natura per lasciarsi ammaliare dall’atmosfera e dal silenzio
  • Immergersi nella cultura sámi nel nord della Lapponia
  • Trascorrere una notte in un rifugio per osservare gli orsi bruni nel loro ambiente naturale
  • Gustare i sapori tipici nei mercati locali (kauppahalli)
  • Fare una sauna per poi nuotare nelle acque gelate del lago
  • Partecipare ai festival musicali, ce ne sono per tutti i gusti.
  • Vedere il sole a mezzanotte
  • Ammirare l’aurora boreale
  • Bere succo di frutta con gli amici intorno al fuoco
  • Partecipare al festival della luce che, in inverno, addobba di luci di ogni tipo molte città (il più grande è quello di Oulu)
  • Fare un picnic nel bosco dopo aver camminato con le ciaspole in cerca di renne albine
  • Mettersi alla prova con l’orientamento nei boschi

Cosa vedere

Ecco qualche spunto di cosa potrete ammirare in questo luogo meraviglioso:

Oltre alle zone in cui la natura e l’outdoor sono esperienze indimenticabili, visitate la Finlandia anche per:

  • Il Santa Claus Village di Rovaniemi, dove abita
  • Helsinki, la capitale, ha un’offerta molto varia di cultura, natura, religione: da non perdere una visita all’isola di Suomenlinna, l’isola fortezza a guardia del porto di Helsinki; una visita agli interni della Tamppeliaukion Kirkko, e per gli amanti dell’arte contemporanea il museo Kiasma.
  • Porvoo e la vecchia città aristocratica
  • Rauma con il quartiere in legno più grande della Finlandia
  • Turku e Tampere ex centro industriale che è riuscita a reinventarsi come città turistica.

Natura

Il paesaggio, la flora e la fauna di questo Paese sono solo uno dei motivi per visitarlo.

La natura in Finlandia è sicuramente un elemento che la contraddistingue: verde, ricca di frutti, incontaminata, ricca di animali del bosco, ma anche innevata, spoglia e silenziosa.

Qui puoi trovare vari paesaggi: dal mare alla montagna, dai laghi alle foreste, ma anche radure incontaminate.

Anche le città sono ricche di parchi e luoghi dove trascorrere giornate all’aperto.

Le zone di maggiore interesse naturalistico sono la Lapponia, la Regione dei Laghi e i molti parchi naturali.

Se volete vedere animali selvatici, la Finlandia è il luogo ideale per renne, alci, molte varietà di pesci, husky, orsi bruni e molti altri.

Enogastronomia

Cosa si mangia e si beve in questo Paese?

La cucina finlandese sfrutta molto bene le materie prime locali: pesce, cacciagione, latte, patate, carne, frutti del bosco, bacche, funghi selvatici.

I finlandesi amano molto le zuppe dense, tra le più prelibate troviamo la zuppa di piselli, la zuppa di salmone e la zuppa di renna.

Il pesce è essenziale per la popolazione locale: lohi (salmone), il silli (aringa affumicata), rautu (salmerino artico) e altri pesci locali, spesso accompagnati da patate novelle e aneto.

La carne di renna è un must quando si visita il nord della Finlandia.

Il pane tradizionale si chiama reikäleipa, una pagnotta di segale a forma di ciambella, schiacciato e consistente; spesso usato come accompagnamento per le zuppe.

I dolci finlandesi sono deliziosi: il korvapuusti, una specie di brioche alla cannella, crostate farcite con le bacche raccolte nel bosco, molto spesso di mirtilli neri, mirtilli rossi o camemoro.

Una tradizione culinaria estiva è il barbecue all’aperto in cui si mangia grillimakkara, un würstel cotto a fiamma, farcito con senape e accompagnato da birra.

Ciò che caratterizza maggiormente la Finlandia è il salmiakki la liquirizia salata, con cui fanno caramelle o condiscono i popcorn.

Per quanto riguarda le bevande, caffè e birra sono molto apprezzati.

Gli alcolici con gradazione superiore al 4,8% sono venduti solo presso gli Alko, mentre birra e sidro leggermente alcolici si trovano nei supermercati ma solo fino alle 21.

Quando andare

Consigliato in estate e in inverno

In estate (tra giugno e agosto) le temperature variano tra i +15°C e i +25°C e le precipitazioni sono quasi assenti;

Le ore di buio sono praticamente assenti o molto poche.

L’estate è consigliata per chi vuole fare attività di trekking, kayak, osservare la natura e vedere il sole di mezzanotte

In inverno (tra ottobre e marzo) le temperature variano tra gli 0°C e i -30°C, le precipitazioni nevose sono abbondanti, i laghi sono ghiacciati ed è molto probabile che ci siano situazioni di neve perenne.

Le ore di buio sono prevalenti, nel periodo che va da novembre a gennaio; in alcune zone a nord le ore di luce sono spesso inesistenti.

L’inverno è consigliato per chiunque sia attratto dagli sport invernali, dalle motoslitte e le escursioni in slitta e soprattutto dall’atmosfera natalizia e dall’aurora boreale.

Informazioni pratiche

Lingua: principalmente finlandese, ma anche svedese e sámi. L’inglese è molto diffuso.
Moneta: Euro € (1 € = 1,12 US$ circa)
Capitale: Helsinki
Stagioni: primavera da aprile a giugno; estate da giugno ad agosto; autunno da agosto ad otto-bre; inverno da ottobre ad aprile. Primavera ed autunno sono stagioni di transizione e spesso non si nota neanche il passaggio tra estate e inverno.

Per informazioni aggiornate e dettagliate visitare www.viaggiaresicuri.it

Qualche consiglio

In inverno è consigliato avere indumenti termici (acquistandoli in loco è possibile trovare prezzi più bassi); meglio vestirsi a strati. È indispensabile avere un cappello e guanti caldi.

Se intraprendi un viaggio on the road, fuori dalla città, è probabile incontrare animali selvatici che attraversano la strada; quindi massima attenzione!

I finlandesi sono molto attenti all’ambiente: nella maggior parte delle zone pubbliche si effettua la raccolta differenziata, ci sono appositi cestini in cui buttare i mozziconi di sigaretta (raramente troverai dei mozziconi a terra).

In aggiunta, nei supermercati ci sono dei punti di raccolta per bottiglie di plastica e lattine.

L’ultimo consiglio, che ci viene proprio da cuore, è: lasciati stupire.


Guida redatta con la collaborazione di Martina B., Finland specialist.


Ti piace questa destinazione?

Oppure vuoi visitare questo Paese con noi in un viaggio di perlustrazione?

2