fbpx
Top

Botswana

Siamo in un’Africa ancora poco turistica, piuttosto selvaggia. Qui, gli animali non sono abituati alla presenza dell’uomo. Nonostante questo, è possibile vederli da molto vicino, ed è possibile assistere a scene di vita quotidiana reale e vivere esperienze a stretto contatto con la natura.

Un safari in questo Paese può soddisfare il vostro bisogno di avventura, sia che vogliate provare un’esperienza più selvaggia, dormendo in tenda, coccolati dai suoni della natura, sia che scegliate comodi (e costosi) alloggi con aria condizionata e colazione inclusa (vi garantisco comunque che non ho mai visto bagni pubblici così puliti come in Botswana).

L’adrenalina e l’emozione che proverete vedendo il vostro primo leone è impagabile.

Sport e avventure

Ecco quali sono le attività sportive e le avventure che ti consigliamo di provare in questa destinazione.

Per maggiori dettagli sugli sport clicca qui.

  • Jeep safari in tutti i parchi del Paese per vedere la natura selvaggia
  • Safari in mongolfiera, un modo diverso di vedere i branchi e avere una visuale più ampia
  • Durante la navigazione fluviale sul delta del fiume Okawango sembra di essere in un altro mondo
  • Volo in elicottero sopra le Cascate Vittoria per vederle in tutta la loro imponenza
  • Bunjee jumping e zipline nel canyon

Esperienze

Dormire in un rifugio, passare una giornata insieme alle persone del posto, immergersi in luoghi sconosciuti, ecco alcune delle esperienze particolari che potreste vivere in questa destinazione.

In Africa c’è un’atmosfera che non troverai in nessun altro Paese al mondo. Già essere qui è un’esperienza unica.

Quindi le emozioni saranno ulteriormente amplificate quando dovrai fermare la jeep per lasciar attraversare un branco di elefanti, oppure ascolterai i versi della natura dalla tua tenda, o ti laverai i denti guardando una iena che passa dietro di te. Potrai assaporare il gusto di un piatto cucinato in mezzo al Kalahari, giocare con bambini curiosi e timidi allo stesso tempo, passeggiare con le iene, cercare coccodrilli lungo il fiume…

Un viaggio intenso, ricco di emozioni da portare a casa e non lasciare più.

Cosa vedere

Ecco qualche spunto di cosa potrete ammirare in questo luogo meraviglioso:

Il Botswana è ricco di parchi, tutti molto diversi tra loro: nel Pilansberg puoi fare i pic nic all’aperto, ti divertirai su percorsi più tecnici in jeep per raggiungere il Baobab Planet, nel Marakele ti sembrerà di essere in un parco in America, per poi rimanere senza fiato davanti un tipico tramonto africano al Moremi Park. Distese di sabbia, distese di acqua, passeggiate su un lago salato a Kubu Island. E poi le Victoria Falls e il Delta dell’Okawango, il Khama Rhino Sanctuary… e non è tutto qui…

Natura

Il paesaggio, la flora e la fauna di questo Paese sono solo uno dei motivi per visitarlo.

Inutile dire che la natura in Botswana è l’elemento principale per cui visitare questo meraviglioso Paese.

Brulla, selvaggia, ancora incontaminata, ricca di vita, imprevedibile e meravigliosa.

I suoi territori principali sono il deserto del Kalahari e il delta del fiume Okawango.

Il Botswana ospita animali selvaggi come giraffe, leoni, rinoceronti, struzzi, zebre, ghepardi, iene e molti altri.

Enogastronomia

Cosa si mangia e si beve in questo Paese?

La cucina è composta essenzialmente da carne bovina e caprina, cereali, prevalentemente mais, sorgo e riso e frutta e ortaggi, in prevalenza patate dolci e pomodori.

Nelle grandi città la cucina è occidentalizzata e spesso si trovano fast food in cui mangiare normalissimi hamburger con patatine fritte.

Nei villaggi invece si trovano ancora piatti molto gustosi e tradizionali, come quelli preparati con la morata, un tubero molto ricco di acqua, o con la noce mongongo, o la marula, una prugna selvatica. Il bogobe è un budino a base di sorgo e miglio.

Sono ottime le carni e la selvaggina, come lo struzzo e il kudu (antilope) cucinato come il roast-beef all’inglese.
Per i più coraggiosi segnaliamo i vermi mopane, catturati nelle foreste e bolliti, o cucinati su ceneri calde o essiccati al sole e poi fritti nell’olio. In fondo si dice che ogni cosa è buona fritta….

Da bere è da provare il mokolane, un vino di palma, ma per bere del buon vino bisogna spostarsi in Sud Africa.

Quando andare

Da aprile a settembre.

 

Il clima del Botswana è di tipo semi-arido, cioè caldo e secco per la maggior parte dell’anno.

In estate (tra dicembre e febbraio/marzo) le temperature sono molto alte e le precipitazioni sono abbondanti.

I mesi più caldi sono settembre, ottobre e novembre.

Tra maggio e agosto il caldo durante la giornata è più sopportabile ma la sera le temperature scendono di molti gradi, con temperature che si aggirano mediamente intorno ai 5° C.

Il periodo migliore per visitare il Botswana va da aprile a settembre, perché il caldo non è eccessivo ed il clima è secco. Inoltre, la scarsità di vegetazione e la concentrazione di acqua in pozze facilita la ricerca degli animali selvatici.

Informazioni pratiche

Lingua: inglese (quella ufficiale. La lingua nazionale, e quella più parlata, è il setswana)
Moneta: Pula del Botswana – BWP (1 BWP = 0,084 € = 0,094 US$)
Capitale: Gaborone
Stagioni: primavera da aprile a giugno; estate da dicembre a marzo; autunno da marzo a giugno; inverno da giugno a settembre.

Per informazioni aggiornate e dettagliate visitare www.viaggiaresicuri.it

Qualche consiglio

Data la forte escursione termica tra il giorno e la notte, consigliamo di portare maglioni e giacche invernali, soprattutto per chi scegliesse un tipo di safari con pernottamenti in tenda.

Inoltre, raccomandiamo di viaggiare in questo Paese con tour operator specializzati, sia perché la natura è selvaggia, sia per il supporto tecnico e meccanico che può fornire in caso di percorsi difficili, tipo sabbia o fango dove è facile rimanere impantanati con la propria jeep

Inoltre, raccomandiamo di viaggiare in questo Paese con tour operator specializzati, sia perché la natura è selvaggia, sia per il supporto tecnico e meccanico che può fornire in caso di percorsi difficili, tipo sabbia o fango dove è facile rimanere impantanati con la propria jeep

Ti piace questa destinazione?

Scarica un esempio di programma di viaggio. Lo potrai usare come base per richiedere il tuo preventivo personalizzato.

Oppure vuoi visitare questo Paese con noi in un viaggio di perlustrazione?

1