fbpx
Top
  >    >  Hydroflying (Flyboard, Hoverboard e Jetpack)

Hydroflying (Flyboard, Hoverboard e Jetpack)

Hydroflying

La nuova frontiera del divertimento nell’ambito degli sport acquatici sono flyboard, hoverboard e jetpack, in una parola hydroflying, letteralmente “volare sull’acqua”.

Avete presente quei propulsori che fanno fare evoluzioni pazzesche in acqua? Ecco, quelli!

COME FUNZIONA

Il meccanismo di flyboard, hoverboard e jetpack è più o meno lo stesso, quindi vediamo in cosa si differenziano:

Flyboarding: consiste nel compiere evoluzioni sulla superficie dell’acqua grazie al flyboard che spruzza un getto di acqua pressurizzata alimentato da una moto d’acqua. È stato inventato, insieme all’hoverboard, nel 2012 dal pilota francese di imbarcazioni da diporto Frank Zapata, fondatore di Zapata Racing.

Il flyboard è dotato di un paio di stivali collegati a una tavola con degli ugelli a getto sul fondo, che sono quelli che spingono verso l’alto. La tavola è collegata con un tubo, a sua volta collegato alla turbina della moto d’acqua. La pressione dell’acqua espulsa dagli ugelli dà la spinta e consente di sollevarsi sopra l’acqua fino a un’altezza di quasi 15 metri.

Il vantaggio del flyboarding è che è facile da imparare e permette di fare subito evoluzioni fuori e dentro l’acqua.

Hoverboarding: utilizza la propulsione dell’acqua per consentire di volare fino a quasi 5 metri e fino a una velocità di quasi 40 km all’ora utilizzando un hoverboard.

La differenza con il flyboard sta nel fatto che l’acqua viene spinta dall’estremità posteriore della tavola anziché da sotto, permettendo un movimento in orizzontale. Manovarare l’hoverboard è più simile al surf o allo snowboard.

Jetpacking: viene praticato utilizzando un jetpack allacciato sulla schiena e manovrato attraverso due maniglie. Il jetpack non permette salti mortali e immersioni in acqua come il flyboard ed è molto più complicato imparare ad usarlo. Infatti, viene usato spesso da stuntman.

QUANDO e DOVE

È possibile pratica flyboarding e hoverboarding ovunque sia disponibile un’ampia spiaggia e dell’acqua. Basta che siano disponibili centri che noleggino l’attrezzatura e che forniscano un istruttore per guidare la moto d’acqua.

E con la muta potete divertirvi anche d’inverno.

ADRENALINA/7R

30 – 80%

è la minima quantità di gene dell’avventura DRD4-7R che secondo noi dovresti avere per fare questa attività.

Fai il test per scoprire quanta % di 7R hai nel DNA.

DOCUMENTI E REQUISITI

Non sono richiesti particolari requisiti

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO e ATTREZZATURA

Non serve un abbigliamento specifico, se non il costume da bagno o la muta in base alla stagione.

L’attrezzatura necessaria viene fornita dal centro di noleggio e consiste in:

  • una tavola da flyboard/hoverboard collegata alla moto d’acqua
  • un paio di stivali appositi.

LA DESTINAZIONE IDEALE PER QUESTA ATTIVITA' SPORTIVA

Pop up Natale