fbpx
Top
  >    >  Torrentismo / Canyoning

Torrentismo / Canyoning

Canyoning

Il torrentismo, meglio conosciuto come canyoning, è uno sport che si pratica in gruppo e consiste nella discesa a piedi lungo forre in cui scorre un torrente con buona portata d’acqua (non in piena).

Si può praticare su tratti di corsi d’acqua con una forte pendenza, con dislivelli e pozze profonde che permettono di saltare e tuffarsi e, possibilmente, con scivoli naturali di roccia modellati dall’acqua e dal vento per il nostro puro divertimento.

COME FUNZIONA

Prima di tutto gli istruttori faranno un adeguato brief, in cui spiegano come calarsi con la corda, come procedere lungo il canyon, come tuffarsi, quale comportamento adottare in varie situazioni.

Indossate la muta e tutta l’attrezzatura necessaria e via, inizia l’avventura.

Lungo il percorso si può procedere camminando, ma potrebbe essere necessario calarsi con la corda, oppure nuotare nelle varie piscine naturali, ma la parte più divertente sono i tuffi, rigorosamente di piedi e seguendo la tecnica indicata dall’istruttore durante il brief, e i toboga, cioè gli scivoli naturali.

Al termine del percorso ci sarà il mezzo del centro sportivo ad aspettarvi per riportarvi alla base, poiché non è possibile fare il percorso a ritroso.

QUANDO ANDARE

Il periodo ideale per saltellare lungo i torrenti è quello primaverile -estivo perché le acque dei torrenti sono solitamente basse, ma le pozze sono piene e il rischio di maltempo è più basso.

Le guide terranno conto anche dell’esposizione al sole del percorso, in modo che la zona sia soleggiata e più calda possibile

ADRENALINA/7R

50 % – 80%

è la minima quantità di gene dell’avventura DRD4-7R che secondo noi dovresti avere per fare questa attività.

Fai il test per scoprire quanta % di 7R hai nel DNA.

DOCUMENTI E REQUISITI

Il torrentismo / canyoning è adatto ad adulti e bambini (a partire dai 9 anni – per i minori di 18 anni è richiesto il consenso dei genitori).

È richiesta una buona forma fisica e la capacità di camminare con agilità, dato che lungo il percorso si trovano massi da evitare, salti e terreni sconnessi.

Inoltre, è indispensabile saper nuotare e non avere paura dell’acqua.

Se siete acrofobici o soffrite di vertigini o di claustrofobia, informatevi sull’altezza delle calate e dei salti e sul tipo di pareti della forra. Alcune volte esiste la possibilità di evitare quelli che per voi sono ostacoli al divertimento che questo sport può dare.

Esistono comunque diversi livelli di difficoltà dei tracciati, così che tutta la famiglia abbia la possibilità di sperimentare questo sport.

Il torrentismo / canyoning non è adatto a chi ha subìto da poco interventi chirurgici e a chi ha problemi articolari o cardiaci.

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO

Per fare torrentismo/canyoning serve:

la muta in neoprene, il casco, l’imbracatura e le funi, eventualmente una torcia subacquea.

Questa attrezzatura è fornita dal centro sportivo.

È utile portare uno zaino impermeabile o una borsa stagna, se l’avete. Spesso viene portato dalle guide per cui non sarà di intralcio, essendo più esperte dei partecipanti.

A volte è possibile noleggiare in loco guanti appositi per evitare eventuali abrasioni dovute dalle funi o dalle rocce, e per tenere al caldo le mani.

In alcuni centri sono disponibili anche scarpe o calzari di neoprene. Anche se non le avete sono sufficienti scarpe sportive, possibilmente alte fino alla caviglia, tipicamente quelle utilizzate per fare trekking.

Sotto alla muta è consigliato indossare un costume da bagno e una maglietta, meglio se di materiale tecnico e a maniche lunghe.

È importante ricordare un elastico per capelli per chi ha capelli lunghi e lenti a contatto di scorta per chi ne ha bisogno.

Gli occhiali invece sarebbe meglio non indossarli per questioni di comodità perché potrebbero cadere o appannarsi limitando la visibilità. Se non potete evitarli ricordatevi di legarli bene.

Lasciate al centro, per quando tornate, un asciugamano, vestiti e scarpe asciutti e il necessario per una doccia (phon compreso).
Consiglio anche un sacchetto di plastica per gli abiti bagnati.

LA DESTINAZIONE IDEALE PER QUESTA ATTIVITA' SPORTIVA

Pop up Natale